Control the flow! – Controlla il flusso!

SEGUIRE IL FLUSSO DI NOTIZIE ON-LINE

parte prima: i feed

Questa vuole essere la prima parte di una serie sul flusso di notizie che ci investe ogni giorno on-line. Tratterò i vari strumenti che permettono la gestione delle notizie, confrontandoli e segnalando i migliori.

I feed sono stati molto importanti per me, quindi ho deciso di condividere questo strumento che ha cambiato il mio modo di informarmi in rete.

500px-rss-feed-svg

la storia

Nello specifico parlerò velocemente della storia dei feed RSS.

Venne inventato inizialmente da Netscape, il primo browser grafico di successo, molto usato fino agli anni novanta. L’azienda lo creò nel 1999 per utilizzarlo nel suo portale però questa abbandonò presto il portale e lo sviluppo di questo formato.

Si trattava di un semplice file di testo. Qui sotto c’è un esempio di RSS, quella che è la versione attuale.

  
  Example Channel
  http://example.com/
  an example feed
  en
  (PICS-1.1 “http://www.classify.org/safesurf/” l r (SS~~000 1))
  
  Search this site:
  Find:
  q
  http://example.com/search
  
  
  0
  
  
  1 < 2
  http://example.com/1_less_than_2.html
  1 < 2, 3 < 4.
  In HTML,  starts a bold phrase
  and you start a link with 
  
  

Più tardi subentrò nello sviluppo Dave Wiener, impiegato dell’azienda Userland che lo usò come base dei suoi sistemi di content managment. Nel 2000 la versione 1.0 basata su RDF venne creata da O’Reilly e venne mantenuta più avanti dal RSS-DEV group, e chiamata RDF Site Summary. Un interessante aneddoto è che Aaron Swartz Dave Winer (precedentemente impiegato di Userland) continuò lo sviluppo di RSS fino alla versione 2.0, presentata alla Università di Harvard nel 2002. Al contrario della versione 1.0 questa era molto improntata su semplicità, ricchezza semantica e estensibilità (comunque possibile nella versione 2.0).

cosa sono?

Qualche dettaglio tecnico:

Il web feed, o feed, in italiano “flusso”, è un’unità di informazioni formattata secondo specifiche (di genesi XML) stabilite precedentemente. Ciò per rendere interpretabile e interscambiabile il contenuto fra le diverse applicazioni o piattaforme. Il più comune è ora Atom; il primo è stato RSS. Da Wikipedia

RSS è basato sul formato XML, la maniera più semplice per spiegare che tipo di struttura ha è mostrarvi subito un esempio:



    
        Luca
        Cicci
        Milano
    
    
        Max
        Rossi
        Roma
    

Gli aggregatori di feed, detti anche feed reader, sono dei programmi che controllano i feed di un sito e avvisano se c’è qualcosa di nuovo.

Atom è un altro tipo di feed, ma a meno che non siate dei tecnici non è così interessante conoscerne le differenze.

perché usarli?

perché preferirli rispetto ai social networks o alle newsletters?

Il web feed presenta alcuni vantaggi se paragonato al ricevere contenuti aggiornati frequentemente tramite posta elettronica:

Nell’iscrizione a un flusso, gli utenti non rivelano il loro indirizzo di posta elettronica. In questo modo non si espongono alle minacce tipiche dell’email: lo spam, i virus, il phishing, ed il furto di identità.
Se gli utenti vogliono interrompere la ricezione di notizie non devono inviare richieste del tipo “annulla la sottoscrizione”; basta che rimuovano il feed dal loro aggregatore.

photo_2016-08-13_19-55-13
In realtà stanno vincendo i Social, ma c’è spazio per entrambi

Veniamo ora al confronto fra aggregatori di feed e social network facendo una lista di pro e di contro di entrambi gli avversari.

pro dei Social network:

  • potete avere le notizie che condividono i vostri amici
  • dovete “confrontarvi” con chi ha idee diverse
  • non trovate solo notizie e articoli condivisi dai vostri “amici” ma anche i loro commenti, i loro pensieri… in breve anche loro sono dei produttori di contenuti

contro dei Social network:

  • spesso trovate contenuti interessanti tra una marea di cose futili
  • problemi di privacy
  • non è per forza un bene confrontarsi con i propri “amici”
  • può dare l’illusione di confrontarsi con altre idee ma è solo un’altra bolla
  • spesso l’ordine con cui visualizzi le news è deciso da un algoritmo di cui non puoi conoscere il funzionamento, spesso non fa delle scelte giuste come ironizzato in questo video

problematiche più grosse si aprono quando la selezione fatta da questo algoritmo porta a fenomeni come censura, propaganda o danneggiamento politico. È sempre stato un problema dei media ma la potenza di fuoco mediatico che ha Facebook unita a quello che è quasi un monopolio di utenti lo rendono il rischio molto più alto dei tradizionali media.

pro dei feed readers:

  • non hanno i contro dei social network… vi pare poco?

contro dei feed readers:

  • non avete i vostri amici sui feed reader con i quali discutere
  • siete solo voi a costruirvi il vostro flusso di notizie

Come fare per catturare tutti i piccioni con la stessa fava?

Usate entrambi rimanendo consapevoli dei rischi e delle limitazioni: questo è il mio consiglio, e magari andate qualche volta a fare due chiacchiere al bar, non si sa mai 😀

quali i servizi migliori?

I vari feed reader si possono dividere in più categorie:

  •  ADD-ON O PLUGIN PER IL BROWSER
    • Bamboo per Firefox
    • In Opera il feed reader è già integrato
    • in Safari è integrato
    • in Chrome c’è RSS feed reader
  •  SERVIZI PER I QUALI BISOGNA ISCRIVERSI PER ervizi per i quali bisogna iscriversi con un account e che quindi permettono la sincronizzazione tra vari device
    • Feedly, probabilmente il più usato essendo present in quasi tutte le piattaforme ed essendo le sue varie app tutte curate dal punto di vista del design
    • Newsblur, quello che uso io, ne parlerò più in dettaglio in un paragrafo più in basso
    • Inoreader, ottimo concorrente di Newsblur
    • Flipboard
    • TheOldReader
    • cito Pulse, il feed reader ascquistato dal socia network Linkedin a sua volta acquistata recentemente da Microsoft
    • un’altra miriade di servizi che non starò qui ad elencare
  • Servizi che uno può installare sul proprio server (self-hosted)
    • Fever
    • Selfoss
    • FreshRss
    • Tiny Tiny RSS
  • Applicazioni per varie piattaforme installate in locale
    • Liferea (Per Linux)
    • Thunderbird (client email per Linux/Mac/Windows che può fare anche da lettore di feed)
    • Feedreader (per Windows)
    • Reeder (per Mac)
    • SpaRSS (per Android)
    • e per chi è interessato in particolar modo alla privacy  c’è Courier per Android

cosa ho scelto?

Io uso Newsblur. Il motivo è che grazie ai suoi tool messi a disposizione per filtrare le notizie mi permette di evidenziare, per esempio, un solo autore che scrive in un blog dove sono presenti più autori. Questa funzione è molto importante ed è stata quella che me lo ha fatto preferire rispetto agli altri concorrenti. Un’altra caratteristica è quella di avere integrate delle funzionalità da social network (un po’ limitate nella versione free). In generale lo sviluppatore di questa app ha abbastanza attenzione alle funzionalità: potete seguire anche utenti di Twitter, canali Youtube e newsletter! Che volete di più?

Cito di nuovo l’ottimo Feedly, il cui design supera Newsblur.

Newsblur.png

[lista di alcuni ottimi blog da cui partire]

    • design e musica: il blog di Tycho.
    • il blog di Michele Smargiassi è il migliore nel campo della fotografia
    • Zerocalcare per i fumetti
    • il triestino Charta Sporca
    • il blog di Santiago, con ottime riflessioni su media, politica, satira e molto altro È UN BLOG DI MERDA, MA FA RIDERE
    • Bastonate, il mio blog di musica preferito
    • questo segnatevelo che è un blog fantastico, mi ringrazierete

Che aspettate: correte subito a metterli nel vostro nuovo feed reader!

[fonti]

MI RACCOMANDO, LASCIA UN COMMENTO!
Annunci

2 pensieri riguardo “Control the flow! – Controlla il flusso!”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...